lunedì, maggio 21, 2007

Chiude Prezzemolo!!!! E sti cazzi....


I tizi di Gardaland chiudono la rivista a fumetti "Prezzemolo".
Poco sapevo di detta rivista.
Ma sembra che per questa chiusura ci sia una mobilitazione ed un'indignazione vista raramente nel mondo del fumetto...
Perchè?

Bonelli negli ultimi anni ha chiuso Mister No, Nick Raider, Jonathan Steele.
Anche alla Star hanno chiuso un po' di riviste che pubblicavano autori italiani, compreso Lazarus Ledd.

Nessuno si è indignato.
Perchè dovremmo farlo per "Prezzemolo"?

5 commenti:

Dual- ha detto...

Sbagli, dovremmo fare un Sit In davanti a Gardaland!!! Prezzemolo è di tutti!! Io sono cresciuto mangiando quel gelato e il giorno in cui non l'ho più trovato al bar ho deciso di non andare più a Gardaland!!!

Anonimo ha detto...

Mah, non so... spendere una parola gentile per chi si è fatto un culo così per anni senza essere mai filato dalle varie FdC, SdF e compagnia cantante?

Anonimo Andrea

preacher ha detto...

ma la solidarietà a chi ha perso un lavoro va comunque.
se poi non sono stati considerati da Fumo di China o da Scuola di Fumetto, beh, che posso farci?
nel corso degli anni credo siano stati pagati. credo che chi ha lavorato su prezzemolo abbia utilizzato l'esperienza per farsi le ossa, crescere come disegnatore o sceneggiatore, e metterlo nel proprio curriculum.
ha fatto bene. è quello che doveva fare e se non l'ha fatto è un bischero.
nel frattempo l'hanno anche pagato.

se proprio devo essere solidale con qualcuno, lo sono molto di più con chi passa le notti a disegnare o a scrivere per proporsi alle case editrici, e che magari in seguito pubblicano a titolo gratuito o si autoproducono...

e poi non sopporto chi mi viene a dire su cosa devo essere solidale o su cosa devo spendere le mie (rarissime, e sempre più rare col passare del tempo) parole gentili.

Anonimo ha detto...

Cerca di essere gentile con tutti quelli che incontri quando sali, perché li rivedrai quando scendi.

Anonimo Andrea

preacher ha detto...

tutti tutti tutti?
troppa fatica.
preferisco essere sincero che gentile.
così magari quando scendo qualcuno dirà "ehi, tu sei quello che mi ha dato di stronzo! ci ho pensato, avevi ragione!" :-)